Vorrei partire spiegando che cos’è la Naturopatia….

E’ una pratica che ha per finalità l’educazione alla conservazione dello stato di benessere globale della persona. Si propone come un percorso di conoscenza di se stessi, nella propria interezza di corpo-mente-spirito.

Chi è il Naturopata Umanistico®?

E’ una figura professionale che accompagna, informa, sostiene, sensibilizza, educa tutti coloro che gli si rivolgono allo scopo di migliorare lo stato di benessere della loro persona. La definizione “Umanistico” lo differenzia dagli altri perchè: oltre che affidarsi ai rimedi che la Natura intorno a se gli offre, per aiutare a conservare la salute, attinge anche alla natura interiore dell’uomo, affidandosi quindi a concetti come “armonia, empatia, attenzione all’altro, ascolto attivo, accoglienza, atteggiamento positivo verso la vita, animo aperto e sereno, forza interiore, resilienza, entusiasmo, ecc.” che cerca di coltivare prima di tutto dentro di se per poi trasmettere a chi a lui si rivolge per stabilire una relazione di aiuto.

PER QUALI PROBLEMI SPECIFICI È INDICATA LA NATUROPATIA UMANISTICA®

La NATUROPATIA UMANISTICA® può rivelarsi di grande utilità in un ampio ventaglio di situazioni e al Naturopata Umanistico si affidano persone con i disagi più disparati. Non essendo medicina convenzionale, né alternativa non concentra la sua azione sulla terapia di specifiche patologie, bensì su attività di riequilibrio complessivo ben più ampie, profonde e armoniche. I benefici ottenuti sul piano sintomatico e della prevenzione sono quindi l’esito di un naturale e fisiologico processo legato al generale miglioramento della vitalità. Questo approccio consente alla NATUROPATIA UMANISTICA® di essere utile in una molteplicità quasi infinita di casi.

A titolo puramente esemplificativo, è comunque possibile elencare alcune delle principali situazioni nelle quali la NATUROPATIA UMANISTICA®, si rivela di particolare aiuto:

  • in problematiche legate allo stress in senso lato (tensioni fisiche e psichiche, ansia, nervosismo, angoscia, disturbi dell’umore e del sonno, palpitazioni, ecc.)
  • per vincere la stanchezza e la scarsa lucidità mentale, acquisendo più energia e voglia di fare
  • nei disordini di natura psicosomatica
  • nelle difficoltà gastrointestinali
  • per potenziare le difese contro le insidie dell’inverno e più in generale, diminuire la predisposizione alle infezioni
  • per riequilibrare alterate risposte immunitarie e infiammatorie
  • nelle modifiche del ciclo mestruale e in altri disordini femminili
  • per sciogliere le articolazioni e allentare le tensioni muscolari
  • negli squilibri metabolici e ormonali
  • a sostegno di terapie mediche
  • in tutte quelle situazioni che la medicina non riesce a inquadrare o definisce banali o attribuisce sbrigativamente a stress
  • per rallentare l’invecchiamento psicofisico
  • per ritornare in forma, incrementare il benessere generale e sentirsi bene con se stessi

E tanto altro…………..